fbpx

I consigli per dimagrire velocemente diventano pane quotidiano per chi cerca di perdere qualche chilo prima dell’estate. Dobbiamo dirlo – da professionisti quali siamo – non ci si può ridurre a 1 mese dalla bella stagione per perdere il peso che ti angoscia.

Il peso forma si deve mantenere tale durante tutto l’anno, eccedendo, sì, di tanto in tanto, perché non siamo macchine da guerra… ma senza pretendere di perdere i famosi 10 Kg nel giro di 1 mese. Una dieta del genere si chiama fare la fame, il digiuno, e noi non sposiamo certe filosofie di pensiero sbagliate e controproducenti. Se vuoi consigli per dimagrire velocemente ma in modo sano, parti dal presupposto che parliamo di qualche chilo di troppo da buttar giù osservando poche regole alimentari e non solo. In caso di sovrappeso o di obesità importante, occorre invece pianificare con molta attenzione un percorso di dimagrimento consapevole, serio e controllato. Vediamo ora i consigli per dimagrire velocemente di un paio di chili al mese, migliorando anche la salute metabolica.

Consigli per dimagrire velocemente (ma in modo sano)

  1. Escludi a priori una dieta che ti “affama”

Sai perché tante diete non funzionano? Per una ragione molto semplice: non sono abbastanza soddisfacenti. Alla lunga, quindi, non puoi reggere il confronto con il senso di fame che l’organismo prova istintivamente. La fame è un bisogno primario, irrinunciabile. Se soffochi questo istinto naturale sarà molto più complicato riuscire a mantenere in piedi un regime dietetico.

Puoi lavorare sull’appetito tenendolo sotto controllo, quindi evitando di mangiare per sfizio, mangiando cibi sazianti e al contempo poco calorici. Ridurre le calorie, certamente, è fondamentale per dimagrire, ma senza portarle al di sotto di una soglia non sostenibile per l’organismo.

  1. Diete a basso contenuto di carboidrati e cibi integrali

Per dimagrire velocemente non serve rinunciare del tutto ai carboidrati come molti fanno, pensando che siano questi la causa del sovrappeso. Per diminuire le calorie, abbassare i livelli di insulina e saziarti di più:

  • riduci le porzioni
  • riduci zuccheri (LINK A POSTO SU INDICE GLICEMICO) e amidi
  • scegli carboidrati integrali al posto dei raffinati.

Con un piano alimentare a basso contenuto di carboidrati utilizzerai la combustione dei grassi immagazzinati, invece dei carboidrati, per produrre energia. Scegliendo i cereali integrali (carboidrati complessi)  e riducendo le calorie, significa apportare maggiore quantità di fibre che digerirai più lentamente, avvertendo maggiore sazietà più a lungo.

  1. Introduci nei tuoi pasti proteine, grassi e verdure

Il tuo piano alimentare dovrebbe contenere le giuste quantità di proteine, grassi e verdure.

 Proteine

Durante una dieta dimagrante è fondamentale mangiare le giuste quantità di proteine, essenziali ​per preservare la massa muscolare. Oltre a questa loro proprietà, le proteine contribuiscono a ridurre il senso di fame, facendo sentire più sazi e quindi contenendo la ricerca di cibo fuori pasto.

Fonti di proteine ​​sane includono:

  • carne di manzo, pollo, maiale e agnello
  • pesce e frutti di mare: salmone, trota e gamberetti
  • uova
  • proteine ​​vegetali: fagioli, legumi, quinoa, tempeh e tofu
  • verdure a foglia verde a basso contenuto di carboidrati e ricche di sostanze nutritive.

Le verdure a foglia verde, a basso contenuto di carboidrati, sono un ottimo modo per rendere abbondante un pasto con poche calorie e molti nutrienti. Verdure a foglia verde sono: broccoli, cavolfiore, spinaci, cavolo, cavoletti di Bruxelles, bietola, lattuga, cetrioli, rucola, cicoria, carciofi, indivia, crescione.

Consigli per dimagrire velocemente

Grassi sì, ma quelli sani

Molte persone a dieta sono spaventate dai grassi e pensano che per dimagrire velocemente bisogna eliminarli del tutto. Il nostro organismo, invece, ha bisogno anche dei grassi, ma di quelli sani. E un esempio su tutti è l’olio di oliva, ottimo condimento a crudo. Sul versante opposto si trova invece il burro, ad alto contenuto di grassi saturi.

  1. Quale esercizio fisico?

Per dimagrire velocemente può essere di grande aiuto affiancare l’esercizio fisico alla dieta alimentare, e questa non è una novità.

Ma quale esercizio fisico scegliere? Quale esercizio fisico può davvero aiutarti a perdere peso?

La camminata svelta alternata alla corsa resta l’attività cardio aerobica consigliata a chi vuole perdere chili, ma il sollevamento pesi aumenta la massa muscolare che ti fa bruciare molte più calorie, mantenendo attivo il metabolismo.

Perché non fare entrambi?!

Per dimagrire velocemente non ti conviene ridurre drasticamente le calorie

Non cadere nell’errore di pensare che una maggiore riduzione delle calorie sia la soluzione più rapida per perdere peso in eccesso. Non solo questo azzardo è molto pericoloso per la salute dell’organismo, ma soprattutto non porta ai benefici attesi.

Facile perdere peso rapidamente se si tagliano le calorie fino al digiuno . Difficile diventa mantenere quel ritmo alla lunga. E ancor più triste e dannoso rendersi conto che quella persa è la massa magra invece di quella grassa.

Inoltre, ricordiamoci sempre che il nostro organismo è programmato per la sopravvivenza: una dieta drastica comporterebbe una reazione al deficit calorico, che si traduce nel risparmio metabolico (rallentamento del metabolismo).

Cerca di ridurre le calorie in modo sostenibile e salutare anche in base alle indicazioni di uno specialista.

Altri consigli per dimagrire più velocemente

  • Fai una colazione ricca di proteine per ridurre l’appetito e l’apporto calorico durante il giorno.
  • Evita bevande zuccherate e succhi di frutta. Le calorie vuote non sono utili e possono impedire la perdita di peso.
  • Bevi acqua prima dei pasti per ridurre l’apporto calorico.
  • Mangia cibi contenenti fibre solubili.
  • Consuma una porzione di verdure prima del pasto per diminuire l’apporto calorico.
  • Preferisci cibi integrali più sani, più sazianti di quelli trasformati
  • Mangia lentamente per sentirti più sazia/o a fine pasto.

Cura il riposo notturno: una cattiva qualità del sonno è un noto fattore di rischio per l’aumento di peso

Articolo scritto da: 

Maria Gioia D’Eustacchio

Dietista  Nutrizionista
Tel. 06 20763754
mail: [email protected]
Dott.ssa-Maria-Gioia-DEustaccio-DIETISTA-percorso mediga

Consigli per dimagrire velocemente (ma in modo sano)
Percorso Dimagrimento Mediga