fbpx

Come attivare il metabolismo per perdere peso in 7 semplici mosse

Come attivare il metabolismo per perdere peso? Questa è una delle domande che stanno veramente a cuore a quanti desiderano perdere peso attraverso una strategia seria e vincente.
Le diete possono diventare noiose, parliamoci chiaro, e possono deludere quando non funzionano proprio in virtù della noia o di altri errori di valutazione.
Mettersi a dieta richiede un atto volontario e di profonda convinzione, motivata dalla cura per la salute e anche per la forma fisica. Ma poi per proseguire, il percorso bisogna trovarlo interessante, stimolante, vincente.

La sfida di riaccendere quel metabolismo lento…

Tutti noi abbiamo un parente o un amico dal fisico asciutto e invidiabile, capace di lasciarci attoniti in ogni occasione di convivialità. Che sia in una cena a casa o al ristorante, è sempre il primo a fare il bis e a servirsi di generosi bicchieri di vino. Eppure non prende mai un grammo mentre tu, anche se ti controlli e ponderi il consumo di alcolici, continui a ingrassare.

Vuoi sapere perché e cosa si nasconde dietro questa “ingiustizia”?

Hai il metabolismo “lento”, o semplicemente “addormentato”, e magari non puoi neanche dare la colpa alla tiroide, perché hai da poco ritirato le analisi e i tuoi valori sono perfetti!
Perché, allora, il metabolismo è andato in stallo e fa tanta fatica a risvegliarsi? Questione di sfortuna? 
Sebbene sia in parte genetico, il metabolismo è influenzato da tanti altri fattori, come l’età, l’alimentazione, lo stile di vita e la qualità del sonno.
Su alcuni di questi è possibile intervenire e correggere il tiro. Ricorda che il tuo corpo racconta la tua storia… e non è mai troppo tardi per riscriverla.

Ecco alcuni semplici consigli per ri-attivare il tuo metabolismo

il metabolismo: Come attivarlo in 7 mosse | Percorso MedigaCi sono diversi modi per risvegliare il metabolismo addormentato, per velocizzarlo a farlo lavorare a tuo favore.

Scopriamoli insieme.

  1. Pratica attività fisica prima di fare colazione

Per risvegliare il metabolismo è importante fare sport e mantenere il corpo attivo e in movimento almeno per un’ora al giorno, tre volte a settimana. Che sia una corsa o anche una semplice camminata, brucerai grassi e aumenterai la massa muscolare dando una bella spinta al tuo metabolismo pigro. Il consiglio è praticare attività fisica di prima mattina, possibilmente a digiuno, e solo dopo goderti una colazione sana e abbondante che ti darà energia per tutto il resto della giornata. 

  1. Mangia più volte al giorno

Mai saltare i pasti (link a post su saltare i pasti) o lasciare il proprio corpo a digiuno per molte ore. Il trucco per riattivare il metabolismo è mangiare poco e più volte al giorno. Via libera dunque ai 2 spuntini spezza fame della la giornata (oltre a colazione, pranzo e cena), purché siano a base di cibi come frutta secca (mandorle, noci, arachidi ecc), verdure crude, frutta fresca e di stagione, un quadratino di cioccolato extra-fondente, yogurt magro.

  1. Mantieni il corpo ben idratato

Bere è una delle tattiche più importanti e forse a volte troppo sottovalutate (o dimenticate) per attivare il metabolismo. Se il corpo non è ben idratato, faticherai a eliminare le tossine. Consuma quei benedetti 2 litri d’acqua al giorno e anche, perché no, delle buone tisane drenanti: così aiuterai il fegato a metabolizzare le riserva di grassi.

  1. Mastica con lentezza

Lo sapevi che un pasto non dovrebbe mai durare meno di 20 minuti? Divorare il cibo con voracità è il peggior nemico del metabolismo. Oltre ad affaticare il lavoro dell’intestino, un cibo ingerito male e in fretta non ti dà il tempo necessario per sentirti sazio. Cerca di masticare ogni boccone almeno una ventina di volte, e anche a tavola bevi acqua fresca e naturale per aiutare la digestione.

  1. Le proteine stimolano il metabolismo

Le proteine fanno bruciare più calorie rispetto a grassi e carboidrati, quindi inserisci nella tua dieta alimentare porzioni di pollo, pesce, legumi, carni e formaggi magri. Attenzione, però, a mantenere completa la tua alimentazione e a non eliminare i carboidrati. Via libera dunque a pasta, riso e pane in quantità bilanciata e possibilmente integrali.

  1. Utilizza le spezie per insaporire i tuoi piatti

Per dare sapore ai tuoi piatti evita o limita il consumo di sale per far spazio alle preziose spezie. Conosciute, sin dai tempi antichi come potenti sveglie del metabolismo, le spezie hanno tantissimi pregi ed effetti benefici nelle diete dimagranti. Peperoncino, zenzero, curcuma, pepe nero, cannella, chiodi di garofano stimolano i processi digestivi e depurativi contrastando la ritenzione idrica e lavorando come ottimi brucia-grassi e antinfiammatori naturali.

  1. Riduci lo stress

Lo sapevi che alti livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, comportano non solo una difficoltà a perdere peso ma, anzi, una tendenza a ingrassare? Impara dunque a gestire la tensione quotidiana che può influire sulla tua salute, anche quella metabolica. Cerca di rilassarti attraverso le pratiche da te preferite, come lo yoga, per esempio, e cura il riposo notturno. Per mantenere il cortisolo nel giusto range, inoltre, consuma alimenti noti come antinfiammatori naturali: spinaci, mirtilli, carote, semi di lino, ananas…

Attenzione a zuccheri e alcolici che aumentano l’infiammazione (che, a sua volta, alza i livelli di cortisolo) e portano al rallentamento del metabolismo.
Come vedi, ci sono diverse strategie per monitorare il sistema metabolico e riattivarlo per perdere peso.

L’ultimo consiglio che mi sento di darti è quello di evitare di ricorrere alle diete generalizzate che mortificano l’appetito tagliando le calorie

Sono diete che puntano solo all’obiettivo di veder piombare a picco i chili in poco tempo, ma ben lontane dall’essere salutari o capaci di mantenere il risultato (che non è un risultato, ma solo un effetto).
Quando i chili torneranno, perché lo faranno, torneranno con molta più arroganza e invadenza di prima, favoriti da un corpo stressato e impoverito della sua massa magra.

Contattami pure se vuoi approfondire il tema centrale del metabolismo. Sarò felice di rispondere alle tue domande.

Articolo scritto da: 

Coordinatrice Percorso Mediga
Loredana Iandolo
Tel. 06 20763754
mail: [email protected]

Come attivare il metabolismo
Percorso Dimagrimento Mediga 

4 thoughts to “Come attivare il metabolismo

Comments are closed.