fbpx

Il calcolo dell’indice di massa corporea nasce nel 19° secolo grazie al matematico e statistico belga Adolphe Quetelet, in occasione degli studi condotti sui dati antropometrici della crescita umana, dove arrivò a stabilire che il “il peso cresce con il quadrato dell’altezza”.

Ai giorni d’oggi gli studi dal matematico belga risultano molto utili nel campo medico, soprattutto nella valutazione dello stato fisico dell’individuo per valutarne il peso, in proporzione appunto all’altezza. Il calcolo dell’indice della massa corporea (IMC, kg/m2 ) è lo strumento utilizzato dai medici nutrizionisti e dall’ OMS per indicare lo stato di magrezza, obesità o peso forma dell’individuo, in funzione della prevenzione dei fattori di rischio per la salute. È ben noto infatti che il controllo del proprio peso è un fattore essenziale per la prevenzione di patologie.

Calcolo indice Massa corporea

ft
in
lbs
cm
kg

Va sottolineato che il calcolo IMC deve essere considerato un primo controllo, sicuramente più valido del semplice numero su una bilancia. Calcolare l’indice di massa corporea infatti non può ritenersi attendibile in casi di gravidanza, ritenzione idrica o individui con massa muscolare sviluppata.

Se sei in sovrappeso e desideri avere una valutazione completa e personalizzata del tuo stato di forma, puoi affidarti alla nostra equipe medica, anche tramite il form per la consulenza online, o contattarci ai nostri recapiti per concordare un primo incontro GRATUITO con la nostra consulente Loredana Iandolo.

calcolo indice di massa corporea
Percorso dimagrimento MEDIGA